Slider Social Media Social Network

KRED! Il nuovo Klout? Ovvero: Il Social Media Celolunghismo

klout_kred
Written by Shonel

Se siete dei professionisti nel settore del Social Media, non penso che vi debba spiegare cosa sono Kred e Klout.
Se siete sui social network da tanto, abbastanza da aver seguito “la gente giusta” (come viene più o meno erroneamente definita) allora nemmeno a voi devo spiegare cosa siano.
Se invece siete novelli, io sono contentissimo per voi, perché ancora non siete entrati in questo meccanismo di  “celolunghismo” acuitosi da quando sono subentrati questi due strumenti.

Ma cosa sono Klout e Kred?
Dei contatori di “apparenza” sulla rete.
Sia l’uno che l’altro servono per calcolare e quantificare la vostra influenza sulla rete, attraverso dei particolari algoritmi che vanno a studiare la vostra presenza sui più fondamentali social newtork e le varie interazioni che si creano.
Questo accade per entrambi, ovviamente ognuno col proprio algoritmo, difatti Klout è antecedente a Kred, e quindi con un algoritmo più primitivo. 
Anche Forbes, celebre rivista anglofona, ne parla nel proprio sito, esaltando scontata-mente il secondo perché più trasparente e con addirittura una guida al miglior utilizzo!
In fondo al post anche una piccola infografica che spiega al meglio le differenze tra i due, e non ho fatto accenni a Peer Index solo perché qui non lo calcola ancora nessuno. 

Quello che però forse, col tempo (nemmeno troppo visto che si parla di pochi mesi) ci si è dimenticati è di come Klout sia stato demonizzato, definito persino inutile.
Anche e sopratutto da coloro che avevano numeri elevatissimi, quindi si può supporre che parlassero dall’alto di esperienza ; perché per arrivarci, in alto, avranno pur dovuto far qualcosa, no?

E ora (non proprio ultimamente, ma forse ora di più) arriva Kred, la progenie di Klout, più moderno, più bello, più trasparente, più fico! (perchè ovviamente essendo una versione moderna e concorrente è sempre più fico, no? non è così anche con gli smartphone?)

E si ricomincia anche a scambiarsi i voti, a richiederli, ad accattonarli, ad amare per quelli ricevuti e ad offendersi con quelli che non ce li hanno dati
(e quindi ritorna in auge un articolo che avevo scritto tempo addietro che ora linkerò qui sotto le parole “Repetita Iuvant“).

Questi strumenti sono il VERO e PURO esempio di SOCIAL (in) MEDIA (stat virtus).
Ti calcolano l’influenza sulla rete e saldano (o deteriorano) rapporti umani.

PS: Personalmente mi aspetto che tra qualche mese o ci si dimentichi anche di Kred non dicendo necessariamente che sia una cosa inutile, ma fintanto che potete monetizzarlo vendendolo come eccellente strumento di misurazione, fatelo pure.
E non state a guardare il numero, fregatevene! Il vostro valore non si calcola da questo.

 

About the author

Shonel

Mi occupo da tempo di Digital, Web & Social Media Marketing e docente di quest'ultimo per conto di HTML.IT

Porto il tutto avanti con la mia attività di consulenza: Shonel Consulting.

Articolista, Recensore di software & Hardware e quando serve presenzio a qualche evento...

Ma non solo:

Istruttore di nuoto, appassionato di Cinema, Serie TV, Tecnologia e Musica.

Ultimamente mi hanno anche chiesto di organizzare degli eventi...

  • Bellissimo post. Shonel sono d’accordo, questo mood del “Io sono più cool” è anche fin troppo radicato. Mi ricordo di una mia ex collega che se la tirava perchè aveva più di 500 followers su Twitter…quanta tristezza! Sara

    • Grazie dei complimenti 😉
      C’è gente che ha bisogno di questi mezzi per sentirsi di valore, e questo la dice molto lunga! 😉

  • Pingback: Utilizzare Twitter nel modo giusto - AcrossNowhere()

Powered by themekiller.com