fbpx
Instagram Slider Social Media

Instagram cancella i Fake – Parte 2: ERA TUTTO UN ERRORE!

Written by Shonel

A quanto pare la grande notizia della pulizia su INSTAGRAM che ha monopolizzato il web era tutta una fantasia di chissà chi.
Si può parlare di FAKE NEWS?!


Dopo che settimana scorsa si sono tutti scatenati col concetto di EPURAZIONE, parlando di come Instagram volesse migliorare la qualità del proprio servizio, engagement, e tutte quelle belle parole da usarsi quando si parla di social marketing, arriva una doccia fredda.



Insomma, a quanto pare tutto il clamore social-filosofico di un internet migliore, della caccia alle streghe bot, della vittoria sull’apocalisse zombie fake, era tutto un viaggio mentale fatto da chi voleva costruire ad arte un notizia sensazionalistica.

Persino MASHABLE (quello vero, quello americano) ha detto che sono stati gli utenti di Instagram ad essersi fatti i viaggi, pensando ad una epurazione.

Fermi: realizzo adesso che quindi abbiamo praticamente parlato per una intera settimana di una FAKE NEWS!?

Permettetemi di dire che tutto ciò è BELLISSIMO.

Non perchè non sia niente vero, anzi, concorderei con una pulizia di account palesemente fasulli, ma perchè c’è la dimostrazione che il “copiare le notizie dall’estero traducendole” che torna come tema ciclico per “esserci”, legato anche al “CONTROLLA LE TUE FOTTUTISSIME FONTI” (ovvero, lo dice il sito X? che parla della piattaforma Y?), possa dare dei fragorosi ritorni di fiamma.

Magari andare a fare un controllo incrociato, sulle news ufficiali delle “piattaforma y” non sarebbe male, ma mi rendo conto benissimo che non sia sempre possibile, visto che molte di queste (*cough*facebook*cough*), tendono a fare cambiamenti anche importanti senza avvertire, e poi raccontare entusiasti di cose assolutamente inutili che hanno implementato per gli utenti.

Detto ciò, nel mio post precedente il tema non era tanto l’epurazione, quanto il come la news fosse stata riportata in modo non consono, mettendoci di mezzo cose nel peggiore dei modi seppur correlate, ma che avrebbero attirato.
E questo dovrebbe far aprire ancor più gli occhi su:
– A chi siamo in mano
– Da chi e come ci vengono fornite le notizie (qualitativamente)
– Come non prendere tutto per oro colato, ma farsi una cultura critica delle cose.

E con questo, credo che la questione possa ritenersi conclusa, a meno di prossimi mirabolanti colpi di scena!

Alla prossima!

About the author

Shonel

Mi occupo da tempo di Digital, Web & Social Media Marketing e docente di quest'ultimo per conto di HTML.IT

Porto il tutto avanti con la mia attività di consulenza: Shonel Consulting.

Articolista, Recensore di software & Hardware e quando serve presenzio a qualche evento...

Ma non solo:

Istruttore di nuoto, appassionato di Cinema, Serie TV, Tecnologia e Musica.

Ultimamente mi hanno anche chiesto di organizzare degli eventi...

Powered by themekiller.com